La richiesta degli artigiani: «Prorogare i versamenti d’imposta»

«Non è ipotizzabile, per i versamenti d’imposta per il 2020, anno horribilis per le imprese, che la proroga concessa con il Dpcm del 28 giugno 2021 si fermi al 20 luglio. Occorre un intervento rapido e chiarificatore per permettere agli operatori economici di effettuare i versamenti con la maggiorazione dello 0,4% entro il 20 agosto».

Lo sottolineano in una nota Confartigianato, Cna e Casartigiani. «Sarebbe la prima volta, da quando nel 1997 è stata data la facoltà di prolungare i termini, che non viene riconosciuto l’ulteriore allungamento della scadenza al 20 agosto. Non utilizzarla proprio nell’anno peggiore dal dopoguerra ad oggi appare completamente fuori luogo»

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.