La Società Archeologica non va in lockdown

"Veduta del museo Giovio e imprese", testimonianza del primo museo moderno, quello di Paolo Giovio

Da alcuni giorni è possibile consultare il sito della Società Archeologica Comense (www.archeologicacomo.it ) in una veste rinnovata  che permette una più facile consultazione delle diverse parti. In  particolare è stata potenziata e resa più visibile la voce ARCHEONOTIZIE, sezione ricca di contributi sull’archeologia  non solo del territorio comasco,  alla quale hanno collaborato e stanno collaborando numerosi soci.

E’ stata  aggiornata anche  la sezione legata alla Rivista Archeologica dell’Antica provincia e Diocesi di Como con l’inserimento degli indici degli ultimi dieci anni.

Inoltre dal 17 marzo  prossimo riprenderà la collaborazione con l’emittente Ciao Como per l’edizione 2021 di “ Pillole di archeologia “  dedicata alla scoperta di temi archeologici e monumentali poco conosciuti della nostra città e che verranno  inseriti nel sito Internet.

Pubblicazioni

La Società Archeologica Comense mette a disposizione sul sito Internet  anche la possibilità di acquistare , anche per i non soci,  le  pubblicazioni edite con lo sconto  del  50 % sul prezzo di copertina.

Il ricavato verrà destinato alle iniziative, tra cui una mostra archeologica,  che si stanno  progettando  per il prossimo 2022, anno che vedrà la celebrazione di  due significativi anniversari: il 150 ° della pubblicazione della  Rivista Archeologica dell’Antica Provincia e Diocesi di Como ( 1872 – 2022 ) ed il 120° della fondazione della Società ( 1902 – 2022 ).

Si segnala che è disponibile, sempre  a condizioni agevolate ( € 10,00 ),  la  seconda edizione  del volume “ Como nell’Antichità “ che consente di approfondire, con un ricco apparato fotografico e grafico,  la conoscenza  della storia del  territorio comasco  dall’età più antica agli inizi del medioevo..

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.