Lago ancora basso: -25 centimetri sotto la media

Como siccità spiaggia 6 sabbia giardini lago

Il livello del Lario resta quasi 25 centimetri sotto la media stagionale. L’assenza di pioggia e il rapporto tra afflusso al lago e portata erogata concorrono a mantenere basso il livello facendo emergere penisole di sabbia in città – davanti al Tempio Voltiano, ad esempio, nella foto – e scoprendo i muretti a secco che circondando il primo bacino.
Al momento l’afflusso al lago supera il deflusso, quindi nelle prossime ore il livello potrebbe aumentare.
Ieri nel bacino del Lario entravano 137 metri cubi d’acqua al secondo e ne uscivano 72, poco più della metà. Il riempimento era pari al 17,1%, con un’altezza di 10,8 centimetri sotto lo zero idrometrico. Nell’ultima settimana di marzo aveva toccato anche i 25 sotto zero. A Malgrate, ieri il Lago di Como misurava esattamente 11,4 centimetri sotto lo zero idrometrico, mentre la media storica di questo periodo è di 13,3 centimetri sopra lo zero. Ciò significa che il Lario è quasi 25 centimetri sotto il livello medio. Le acque così basse costituiscono un problema per le rive e le sponde e per la navigazione, senza contare le ricadute su economia del lago e agricoltura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.