LarioBook riparte il 19 maggio con Damiano Cunego

Partenza Giro di Lombardia 2016. Damiano Cunego

LarioBook, il festival letterario del “Corriere di Como” e di Espansione Tv si prepara, dopo una partenza da tutto esaurito, al secondo ciclo di incontri. Domenica 19 maggio, infatti, è atteso nel nostro auditorium in via Sant’Abbondio 4 a Como, il campione di ciclismo Damiano Cunego. L’asso del pedale, vincitore della corsa rosa nel 2004 e di tre Giri di Lombardia, presenterà (a partire dalle 18) l’autobiografia scritta con Tiziano Marino, dal titolo “Purosangue”. E questo appuntamento, incentrato sul racconto delle gesta sportive e sulla vita di Cunego, ben sintetizza lo spirito del nuovo festival letterario che vuole offrire un panorama culturale a 360 gradi, tra letteratura, arte, storia, sport, spettacolo e fumetti.

I primi 4 incontri del nuovo festival – inaugurato lo scorso 7 maggio – hanno intanto raccolto consensi e apprezzamenti da parte del pubblico, intervenuto numeroso fin dalla prima giornata che ha visto come madrina d’eccezione della rassegna Miriana Trevisan con il suo esordio letterario “La donna bonsai”. Interesse e curiosità anche per il giovanissimo Mattia Conti (“Di sangue e di ghiaccio”) e per l’inviato del Corriere della Sera Paolo Di Stefano (“Sekù non ha paura”). E per chiudere la settimana appena terminata è infine arrivato a Como il ciclone Mario Luzzatto Fegiz, il critico musicale del quotidiano di via Solferino che venerdì scorso ha intrattenuto e divertito il numeroso pubblico intervenuto raccontando episodi, riflessioni e aneddoti legati al mondo dello spettacolo italiano e internazionale. Scena che segue da mezzo secolo e che in larga parte è finita nelle pagine dell’autobiografia “Troppe zeta nel cognome”, edita da Hoepli, e dal suo pamphlet memoriale “Io odio i talent show” che contiene anche imperdibili recensioni a concerti che hanno fatto la storia.

Il festival proseguirà poi fino al prossimo 4 giugno per un totale di 16 personaggi e 13 eventi tra maggio e giugno. In calendario, oltre a Damiano Cunego, è previsto l’arrivo, il 24 maggio, del giornalista Francesco Specchia, direttore di Pop Economy, la prima piattaforma di economia dedicata ai millennials. Il 27 maggio Giovanni Cocco e Amneris Magella parleranno della serie di romanzi gialli ambientati sul Lario “I delitti del lago di Como”. E ancora il 28 e il 29 maggio sarà la volta di altri due noti giornalisti, Matteo Collura e Toni Capuozzo. Il 30 maggio, come potete leggere nel pezzo a fianco, protagonisti i fumetti. Lezione di noir il primo giugno con un maestro della narrativa contemporanea, Raul Montanari, mentre il 3 e 4 arriveranno Francesco Cevasco e Pierluigi Panza. Collegandosi all’indirizzo www.lariobook.it è possibile trovare tutte le informazioni sul programma degli eventi e curiosità sugli autori. Attiva anche la pagina Facebook del festival.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.