Laura Negretti e la polemica sui teatri chiusi

Laura Negretti in uno spettacolo

“Felici per la riapertura dei centri commerciali, delle gallerie commerciali, dei negozi di ogni genere, ordine e grado ma forse sarebbe arrivato il momento di riaprire anche noi; i teatri. Non siamo mai stati di quelli che creano assembramenti, agglomerati, fiumane, accozzaglie, adunate, folle impazzite. E per questo ci avete sempre guardato con sufficienza finanche con compassione. Ecco, quello che voi e solo voi fino ad ora avete considerato come un difetto, una debolezza, un qualcosa di cui quasi vergognarsi perché adesso non lo considerate come un punto di forza? Per noi è così da sempre”. Questa l’amara riflessione sui teatri tuttora chiusi causa pandemia che consegna a Facebook Laura Negretti, attrice comasca anima della compagnia “Teatro in mostra” di Como impegnata poco prima del lockdown per teatri e cinema a debuttare con lo spettacolo “Like” che guarda caso parla di abuso di Internet e social.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.