Lavori in via Borgovico, non esiste ancora una data

Lavori via Borgovico

Una data certa per l’avvio del cantiere in via Borgovico ancora non c’è. E tutti attendono con ansia di sapere quando scatteranno i lavori. Da un lato gli automobilisti, per non rimanere ancora una volta intrappolati in code oceaniche come accadde in occasione dell’avvio dei lavori a metà luglio. Allora infatti gli interventi sull’acquedotto mandarono in tilt la viabilità comasca e la pazienza dei cittadini. E così dopo poche ore tutto venne bloccato e rinviato a data da destinarsi. E questa data – nonostante l’indicazione di inizio settembre come momento per riprovare a eseguirli – manca ancora. Ma qualcosa sembra muoversi. E a tal proposito in ansia sono ora i cittadini che risiedono nella zona perché, come ribadito anche ieri dall’assessore Pierangelo Gervasoni, «gli interventi saranno realizzati in notturna», ha detto. «Capisco che ciò potrà suscitare le proteste di quanti abitano in zona, ma sono interventi che vanno fatti ed eseguirli nelle ore serali è la soluzione migliore sotto ogni punto di vista, in considerazione anche di quanto accaduto a fine luglio», spiega l’assessore ai Lavori pubblici di Palazzo Cernezzi. Nei giorni scorsi «abbiamo avuto degli incontri con l’azienda che deve eseguire le operazioni sull’acquedotto. Stiamo valutando la soluzione migliore per intervenire – spiega l’assessore – Ribadisco che si lavorerà sempre di notte per evitare disagi durante le ore del giorno». Non si intravede però un avvio molto rapido del cantiere, nonostante l’indicazione di inizio settembre espressa in passato dall’assessore anche perché entro settembre dovranno «essere eseguiti i sondaggi da parte sempre della dita incaricata per capire con esattezza dove intervenire, spaccando il manto stradale. Operazione che non si è potuta eseguire in occasione dell’avvio del cantiere perché, come noto, tutto è stato immediatamente fermato», conclude Gervasoni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.