Lavoro, ancora in aumento la cassa integrazione

Lavoro metalmeccanico

Nessuna buona notizia dal mercato del lavoro comasco. L’ultima rilevazione dell’osservatorio Uil ha registrato un nuovo aumento della richiesta di cassa integrazione (Cig) totale da parte delle imprese della provincia lariana. Tra gennaio e agosto di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2018, la richiesta di Cig è cresciuta a Como del 55,2%. L’aumento ha riguardato sia le ore di cassa integrazione ordinaria (+19,3 %) sia quelle di cassa straordinaria (+132,3%). A pesare su questa crescita della richiesta di ore di Cig, scrivono gli analisti della Uil, è a Como «ancora e soprattutto il settore tessile con 1.327.922 ore di cassa integrazione totale tra gennaio e agosto, +39,8% rispetto allo stesso periodo del 2018. Ma è anche il settore della metallurgica e metalmeccanica a farsi sentire, con 882.006 ore, +74,8% rispetto al periodo gennaio-agosto 2018».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.