Le parole di Bertolaso, la replica di Fermi: «Toni sbagliati e inopportuni»

Alessandro Fermi

Anche Alessandro Fermi, presidente del consiglio regionale, critica l’esternazione del responsabile della campagna vaccinale in Lombardia, Guido Bertolaso (QUI L’ARTICOLO CON LE SUE PAROLE)

Ecco il comunicato giunto da Alessandro Fermi

«Sono rimasto stupito dalle parole pronunciate questa mattina da Guido Bertolaso, che ritengo sbagliate nei toni e inopportune nella tempistica. Come tutti ben sanno, ho sempre sostenuto che la soluzione di realizzare il centro vaccinale comasco a Villa Erba fosse la soluzione migliore e più funzionale, non certo per la bellezza della location, ma per il fatto di non avere necessità di altri interventi se non quelli necessari all’allestimento delle linee vaccinali. Mi dispiace che tale decisione non abbia trovato subito attuazione, probabilmente anche per colpa di polemiche superficiali sollevate da alcuni rispetto a costi che erano ancora da approfondire e da discutere. 
Ciò detto, credo che ai cittadini di queste polemiche interessi ben poco e che importi soltanto di essere vaccinati!
Dedichiamo pertanto le nostre energie a trovare soluzioni ai problemi: oggi, ad esempio, in collaborazione con il Presidente dell’Anci Mauro Guerra e il Direttore Generale dell’Asst Lariana Fabio Banfi abbiamo studiato un sistema che possa consentire ai Sindaci di segnalare eventuali disservizi relativi al luogo indicato per la vaccinazione dei propri cittadini, per individuare così in modo tempestivo il centro vaccinale disponibile più vicino. Sono queste le cose concrete che interessano ai comaschi e ai cittadini lombardi, e sulle quali intendo continuare a impegnarmi».  

QUI LA REPLICA DEL SINDACO MARIO LANDRISCINA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.