L’economista Cottarelli protagonista in libreria a Erba
Cultura e spettacoli, Economia, Editoria, Lavoro

L’economista Cottarelli protagonista in libreria a Erba

Gli appuntamenti autunnali della “Libreria di via Volta” in via Volta  28  a Erba sono in buona parte dedicati a temi di attualità. Il momento politico e sociale è profondamente problematico e ci sembra opportuno portare anche nella nostra città la conoscenza e il dibattito sui temi cruciali della contemporaneità. Giovedì 11 ottobre alle ore 19 sarà ospite il professor Carlo Cottarelli, economista di fama internazionale, nominato Commissario straordinario per la revisione della spesa da ottobre 2013 a novembre 2014, successivamente direttore esecutivo del Fondo monetario internazionale e attualmente direttore del nuovo Osservatorio conti pubblici italiani dell’Università Cattolica di Milano e Visiting Professor all’Università Bocconi. Il professor Cottarelli parlerà del suo ultimo libro, I sette peccati capitali dell’economia italiana,  edito da Feltrinelli.

“L’economia italiana è cresciuta poco negli ultimi vent’anni. Ha accelerato un po’ nel 2017, ma hanno accelerato anche tutti gli altri paesi. Se fosse una corsa ciclistica, sarebbe come rallegrarsi di andare più veloci senza accorgersi di avere iniziato un tratto in discesa. In realtà, anche in discesa il distacco dal gruppo sta aumentando”, scrive Cottarelli.

Perché l’economia italiana non riesce a recuperare? Secondo Carlo Cottarelli esistono alcuni ostacoli molto ingombranti. Sono i sette peccati capitali che bloccano il nostro paese: l’evasione fiscale, la corruzione, la troppa burocrazia, la lentezza della giustizia, il crollo demografico, il divario tra Nord e Sud, la difficoltà a convivere con l’euro.
Quali sono le cause di questi peccati? Davvero commettiamo più errori degli altri paesi? Ma, soprattutto, ci sono segnali di miglioramento e speranza per il futuro? Cottarelli risponde a queste domande con un linguaggio semplice ma rigoroso. Dimostra che se i segnali positivi sono ancora parziali e moltissimo resta da fare, la precarietà che impedisce la nostra ripresa non è legata a un destino che siamo costretti a subire. Al termine della serata il professor Cottarelli sarà disponibile per la firma delle copie del suo libro. Posti a sedere limitati (su prenotazione).

Venerdì 19 ottobre alle ore 21 la seconda serata del ciclo degli appuntamenti di storia dedicati all’Europa contemporanea. La relazione del professor Renato Salvalaggio avrà per tema l’evoluzione dell’idea di Europa dal Mercato Comune Europeo a Maastricht. Info: 0313355128.

4 ottobre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto