Letteratura in Svizzera, il programma della “Casa”

Fabiano Alborghetti, foto di Iadina Bischof

Venti incontri a partire dal 25 febbraio, fra cui la ricorrenza di due importanti centenari: le nascite di Giorgio Orelli e Federico Hindermann, questo il ricco programma 2021 della Casa della letteratura per la Svizzera italiana guidata dal poeta Fabio Alborghetti, proposto al pubblico, almeno nelle prima parte dell’anno, online su Facebook e Youtube. Nel mese di dicembre 2021 il poeta Alberto Nessi sarà in dialogo con Diego Fasolis e l’incontro culminerà in un recital accompagnato dalle composizioni di Zeno Gabaglio.
La programmazione 2021 darà spazio per riflettere su quanta eredità stiamo ancora vivendo nostro malgrado, e quanti soggetti e materie ci devono spingere a una rilettura del presente, di quanto ci sta di fronte. Tendendoci però al domani. Gli eventi saranno gratis.
Non è necessario registrarsi. Si parte il 25 febbraio alle 18.30 con “Fratture e frammenti. Scrivere la nuova peste” con Guenda Bernegger, Francesco M. Cataluccio, Laura Di Corcia, Ruth Gantert.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.