L’Europa finanzia con 800mila euro due progetti dell’Università dell’Insubria

Il logo dell'Università degli Studi dell'Insubria
L'Università dell'Insubria ha ottenuto finanziamenti per oltre 800mila euro
L’Università dell’Insubria ha ottenuto finanziamenti per oltre 800mila euro

Due progetti dell’Università dell’Insubria hanno ottenuto finanziamenti per oltre 800mila euro nell’ambito del programma europeo Horizon 2020.

Al progetto Real-time Analytics for the Internet of Sports cui partecipa la professoressa Elena Ferrari, docente di Informatica, del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, sono andati 523mila euro.

Mentre la professoressa Genciana Terova, docente di Biotecnologie delle Produzioni Animali e di Biotecnologie Alimentari del Dipartimento Biotecnologie e Scienze della Vita, ha avuto un contributo di 287mila euro nell’ambito del progetto quadriennale AquaIMPACT.

I due campi di studio dell’Insubria finanziati dall’Unione europea si occupano di sviluppo di Internet of Things (IoT) e di sostenibilità ambientale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.