Lido di viale Geno: al Comune di Como sono pervenute due offerte

lido di villa Geno

Si apre uno spiraglio di speranza per la gestione del lido di viale Geno. Al Comune di Como sono arrivate infatti due offerte per la riqualificazione dell’area, dopo la pubblicazione del bando per la concessione che comprende la gestione del bar, del ristorante e dello stabilimento balneare. La durata della concessione è di 20 anni e la base di gara per il canone annuo del compendio di 67mila euro.
Chi si aggiudicherà la concessione del lido dovrà garantirne l’apertura per la stagione estiva 2019. Manifestazioni di interesse sono arrivate da parte di Euroseta Fashion e Cafè Fleurs. Soddisfatto l’assessore al Patrimonio del Comune Francesco Pettignano. «Sono contento che siano arrivate offerte per riqualificare il lido di viale Geno. Entro martedì si formerà la commissione che dovrà esaminare le due proposte».
Questa stessa commissione si riunirà poi per scegliere il progetto migliore e affidare la concessione della struttura. L’obiettivo di Palazzo Cernezzi è avviare i lavori di ristrutturazione il prima possibile e trovare un nuovo gestore per l’inizio della stagione turistica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.