L’ordine dei medici della Lombardia scrive a Mattarella: “Intollerabile comportamento di alcuni avvocati”

Gianluigi Spata

“Chiediamo a gran voce e a nome di tutti i nostri iscritti, medici e odontoiatri, di vigilare affinché siano rispettati i valori deontologici e che sia proposto un provvedimento legislativo urgente e specifico per questa emergenza sanitaria a tutela di professionisti che ogni giorno, con grande professionalità e grande senso del dovere stanno affrontando con tenacia e impegno un così delicato momento di salute pubblica”.

Con una lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Gianluigi Spata stigmatizza il comportamento adottato da alcuni avvocati (ripresi vigorosamente anche dall’Ordine), che sarebbero arrivati a sollecitare richieste di risarcimento ai familiari delle persone morte per il coronavirus. 

“In questo periodo di emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, grande è stato l’impegno di medici, infermieri e tutto il personale sanitario per far fronte a questa epidemia che sembra non volersi fermare e che è stata la causa di migliaia di decessi non solo fra i pazienti ma anche fra medici e personale sanitario – scrive Spata – Basta entrare in un ospedale per rendersi conto di quanti reparti abbiano ridotto la loro attività specialistica per far posto a pazienti affetti da Coronavirus, con un inevitabile
incremento di ore lavorative e di stress”.

“In una tale emergenza evidente a tutti, mentre medici e personale medico
vengono ora osannati dai media come eroi, paradossalmente ci troviamo di fronte a vergognose pubblicità di studi legali che offrono consulenze gratuite a chi volesse intentare cause legali nei confronti dei medici ritenuti ingiustamente responsabili di eventuali decessi legati a tale terribile
epidemia”. In comportamento, è la chiosa, “intollerabile, immorale e provocatorio”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.