Lunedì prossimo la manifestazione di protesta a Palazzo Cernezzi

Curva tifosi ComoPer i tifosi azzurri l'appuntamento è per domenica alle 15.30 allo stadio Torelli di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia

I tifosi non manifesteranno fuori dal Comune questa sera. L’annunciato sit-in previsto prima del consiglio comunale di mercoledì e organizzato nei giorni scorsi sui social per far sentire alla giunta tutta la contrarietà al “no” espresso dalla squadra di Landriscina al progetto di campo sintetico presentato dalla società Calcio Como, non andrà dunque in scena. A dirlo la Questura, che non ha autorizzato la manifestazione. O meglio, dalla Questura hanno fatto sapere che non era arrivata alcuna domanda in tal senso e che era già in programma, sempre per questa sera alle ore 20, un’altra manifestazione autorizzata e organizzata da “Cominciamo da Como”. Tema dell’evento, la realtà delle persone senza fissa dimora che vivono in città.
I gruppi di tifosi, riuniti anche con altri cittadini chiamati in piazza per evidenziare le mancanze dell’amministrazione in tema di strutture sportive, dunque non potranno scendere in strada. La stessa Questura, dopo aver visto i preparativi sui social, ha fatto sapere ai diretti interessati che non sarebbe stato possibile avere in concomitanza due eventi fuori da Palazzo Cernezzi. Ecco allora che la nuova data fissata per i tifosi è stata indicata in lunedì prossimo, 13 luglio, sempre alle 19.45, prima del consiglio comunale. E nonostante il vertice di ieri tra Comune e società calcistica, la manifestazione rimane in calendario. «Abbiamo deciso di rinviare per non sovrapporci e non subire strumentalizzazioni», ha detto Alessandro Giummo, portavoce della tifoseria organizzata Pesi Massimi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.