Lutto in città, scomparsa Paola Bianchi

Paol Bianchi in consiglio comunale nel 2002 riceve i fiori dal sindaco Stefano Bruni

Lutto in città per scomparsa di Paola Bianchi, dopo una strenua lotta contro un male incurabile. Paola Bianchi era stata in consiglio comunale a Palazzo Cernezzi sui banchi della Lega, nel secondo mandato del sindaco Alberto Botta e nel primo di Stefano Bruni .

Lascia il marito, Alessandro Bianchi, personalità notissima non solo a Como. E’ stato il giudice della “strage di Erba” e di decine di altri importanti processi, fino al pensionamento nel 2011. Anche il figlio Andrea, avvocato, ha avuto ruoli pubblici. Già assessore nel Comune di Cernobbio è presidente dell’associazione culturale Mos Maiorum.
Il funerale di Paola Bianchi si terrà domani alle 15.30 nella chiesa di San Giuliano a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.