Magreglio, donna di 50 anni morta in casa da alcuni giorni: disposta l’autopsia

Palazzo di giustizia, tribunale di Como (via Cesare Battisti)

È stata la proprietaria di casa a lanciare l’allarme, visto che non sentiva la sua inquilina da un po’ di giorni. L’intervento dei soccorsi ha portato alla tragica scoperta: una donna di 50 anni, residente a Bellagio ma domiciliata a Magreglio (era originaria di un piccolo paese della provincia di Cosenza, Roggiano Gravina), è stata trovata priva di vita venerdì mattina, intorno alle 10.30. Il decesso pare che risalisse a qualche giorno prima. Sul corpo della vittima, per volere del pm di turno in Procura a Como, verrà comunque effettuata l’autopsia. Al momento l’ipotesi accreditata è quella del decesso per cause naturali. In casa infatti non sono state trovate tracce di effrazione e anche il corpo non aveva segni che potessero far pensare a una morte violenta. La casa era inoltre chiusa dall’interno e in ordine. Il corpo era ai piedi del letto. Nonostante questo, il magistrato ha voluto comunque cercare di capire i motivi del decesso, affidando l’incarico per l’autopsia all’anatomopatologo del Sant’Anna. Solo in seguito verrà dato il nulla osta per le esequie restituendo il corpo ai parenti .

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.