Maternità a Gravedona, il Pd chiede alla Regione di non chiudere il reparto

Ospedale Gravedona
L'ingresso dell'ospedale di Gravedona
L’ingresso dell’ospedale di Gravedona

Il Partito Democratico chiede alla giunta lombarda di non chiudere la maternità di Gravedona.

Il consigliere regionale Angelo Orsenigo è intervenuto spiegando che il numero di nascite negli ultimi anni, nell’ospedale altolariano, è stato pressoché costante:

  • 228 nel 2014
  • 337 nel 2015
  • 327 nel 2016
  • 333 nel 2017

Secondo Orsenigo, inoltre, il presidio ospedaliero di Gravedona ha già provveduto all’adeguamento dei requisiti strutturali, mentre per quanto riguarda il personale, è assicurata la presenza 24 ore su 24 dell’ostetrica.

«Un territorio come quello dell’Altolago non arriverà mai ai 500 parti anno per una questione proprio di densità abitativa e di calo demografico. Tuttavia il presidio di Gravedona è punto di riferimento per Centro e Altolago, appunto, Bassa Valtellina, Alto Lario orientale, Valchiavenna», e va per questo mantenuto, conclude Orsenigo.

.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.