Mercato coperto, lavori entro l’anno. Tra gli interventi l’imbiancatura dei padiglioni

Como, Mercato coperto

«L’obiettivo è iniziare i primi lavori entro la fine dell’anno, ma già a settembre stipulare un accordo con operatori e associazioni di categoria per ciascuno dei padiglioni coinvolti».
Queste le tempistiche per gli interventi di manutenzione e riqualificazione del mercato coperto di via Mentana, emerse dall’incontro che si è svolto oggi mattina tra l’assessore al Commercio Marco Butti e le associazioni di categoria.
Tra gli interventi, già richiesti da tempo da Confesercenti attraverso una raccolta firme, l’imbiancatura dei padiglioni, la bonifica dai piccioni, ingressi automatizzati, un piano giornaliero di pulizia generale, la ristrutturazione e pulizia dei bagni e l’installazione dell’aria condizionata. «Abbiamo ragionato su tempi e metodologie con le categorie. La collaborazione è piena», ha detto Butti. Intanto da Confesercenti arriva un’altra segnalazione. «I furgoni e gli altri autoveicoli degli operatori del mercato mercerie e del mercato coperto di Como, una volta scaricate le merci, non devono essere parcheggiati nelle vie limitrofe perché sono ingombranti e sottraggono posti auto ai clienti potenziali dei mercati che, in assenza di parcheggi, molte volte rinunciano ad effettuare gli acquisti programmati – questa la nota dell’associazione – Molti operatori del mercato approfittando di un vuoto normativo che esiste nel regolamento per il commercio su aree pubbliche relativo all’obbligo di tenere l’automezzo dietro al banco, scaricano la merce e poi collocano i loro automezzi su posteggi nelle vie adiacenti. basta una semplice ordinanza o una determina del dirigente, senza alcuna lunga e tortuosa modifica dei regolamenti. Questa la richiesta».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.