Mercato dei cambi: performance “piatte” di euro e franco svizzero nell’ultima settimana

Il cambio euro-franco svizzero nell'ultima settimana

Euro molto stabile nei confronti del franco svizzero durante l’ultima settimana, anche se proprio in chiusura – ieri – la moneta elvetica ha recuperato 4 decimi nel cambio di riferimento, passando da 1,0724 a 1,0682.

I cambi di riferimento, rilevati secondo procedure stabilite nell’ambito del Sistema Europeo di Banche Centrali (Sebc), si basano su una procedura di concertazione tra gli istituti nazionali e sono una media dei tassi di vendita e di acquisto. Riflettono, in buona sostanza, le condizioni di mercato prevalenti al momento della stessa concertazione.

L’euro, durante gli ultimi giorni, si è sempre mantenuto attorno a 1,07 contro franco, un po’ al di sopra della quotazione della settimana precedente (chiusa a 1,06805).

Ieri, prima del definitivo fixing, la moneta elvetica ha fatto segnare un lieve recupero, finendo per chiudere le contrattazioni a 1,06885.

Secondo gli analisti, la partita attuale che si gioca tra le due valute è tendenzialmente piatta, anche per i continui interventi di raffreddamento» della Bns.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.