Meridiana artistica al Giardino della Valle

Cesare Baj e Giulia Frati studiano un possibile sito dove realizzare la meridiana

Domani alle 10 verrà presentato al Giardino della Valle di Cernobbio il progetto di una meridiana che andrà ad arricchire il patrimonio culturale del luogo.
L’iniziativa, sostenuta dal Comune di Cernobbio e dall’associazione “Il Giardino della Valle”, verrà realizzata dall’artista cernobbiese Erika Trojer, nota internazionalmente per le sue realizzazioni con materiali di recupero, su progetto di Cesare Baj, esperto di gnomonica e autore di libri sul tema.
Il Giardino è un orto botanico situato lungo il torrente Garrovo, a monte di Villa d’Este, che Ida Lonati Frati, ai più nota come “Pupa”, ricavò da una discarica abusiva in anni di impegno personale e lavoro. L’iniziativa è nata anche per interessamento della nipote di Pupa, Giulia Frati, che si occupa di cinema nel Québec, ma che è molto legata al Giardino della Vale e a Cernobbio, dove è nata e cresciuta con la nonna.
Il sindaco Matteo Monti presenterà l’iniziativa, mentre Cesare Baj intratterrà i convenuti sul tema del tempo e sulle speciali caratteristiche della meridiana appositamente progettata per il Giardino. Infine Erika Trojer parlerà di come voglia affrontare il difficile compito di creare un’opera d’arte, ma in presenza degli strettissimi vincoli tecnici posti da uno strumento scientifico.
Al Giardino si accede da Via Adda o seguendo Via Plinio.
Ulteriori informazioni sul sito Internet www.ilgiardinodellavalle.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.