Minacce ed estorsioni alla madre e alle sorelle. Arrestato un 38enne

carabinieri 112

Minacce e violenze alle sorelle e all’anziana madre, anche per obbligarle a consegnarli denaro.
Un comportamento che ha fatto scattare il cosiddetto “Codice rosso” (che ha generato ottanta fascicoli in meno di un mese, ovvero quattro casi al giorno, tra cui 14 richieste di allontanamento e 2 misure cautelari) e ha portato all’arresto di un 38enne di Mariano Comense, accusato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.
Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della tenenza cittadina. Tra il 23 e il 24 agosto scorsi, l’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, avrebbe fatto vivere ore di angoscia alle sorelle e alla mamma con comportamenti violenti e vessatori. Il 38enne avrebbe anche preteso denaro dai familiari, anche in questo caso con minacce e angherie. Le vittime si sono rivolte alle forze dell’ordine. I carabinieri della tenenza di Mariano, diretti dal sottotenente Michele Gerolin e coordinati dal capitano Francesco Coratti, hanno avviato le indagini sfociate in un ordine di carcerazione, eseguito nelle scorse ore contro l’uomo.
L’individuo è in carcere al Bassone. Con il nuovo protocollo di Codice Rosso per stalking, le forze dell’ordine possono agire rapidamente. L’appello è di denunciare qualsiasi episodio di questo tipo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.