Mondelli e Fiamme Gialle, trasferta americana

Fiamme Gialle con Filippo Mondelli

Trasferta americana, con i colori delle Fiamme Gialle, per Filippo Mondelli, campione del mondo del remo lanciato ad alti livelli dalla Canottieri Moltrasio.
Il comasco, infatti, nel prossimo fine settimana sarà impegnato con la squadra della Finanza alla “The Head of the Charles”, regata storica di canottaggio che dal 1965 viene disputata a Boston, sulle acque del fiume Charles.
Ieri la partenza dall’aeroporto di Fiumicino. Prima di salire sul volo, tutta la delegazione è stata ricevuta dal comandante del centro sportivo della Finanza, il generale Flavio Aniello.
Dal 1997, anno in cui la competizione remiera si svolge su due giornate, l’evento fa registrare numeri importanti: sono oltre 11mila gli atleti che partecipano ogni anno alla regata, attirando sulle sponde del fiume fino a 400mila spettatori e più di un milione di contatti sul sito web ufficiale della manifestazione.
Le Fiamme Gialle parteciperanno con la squadra al gran completo con tre imbarcazioni; per l’occasione saranno schierati gli atleti più forti.
Nella “Men’s Championship Eights”, gara riservata all’Otto Senior, saranno in gara i canottieri che hanno ottenuto i pass per i giochi Olimpici di Tokyo 2020 ai recenti Mondiali di Linz, in Austria. Il centro barca sarà formato dal quartetto medaglia di bronzo mondiale in Quattro di coppia, composto Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e dal cernobbiese Filippo Mondelli. Al loro fianco i veterani Simone Venier, argento olimpico a Pechino 2008, e Paolo Perino.  A capovoga e al numero due, Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, insieme medaglia di bronzo a Rio de Janeiro 2016 e campioni del mondo nel 2017.
La “Women’s Championship Doubles”, categoria dedicata al Doppio femminile, vedrà la partecipazione delle gialloverdi Clara Guerra e Valentina Rodini.
Per finire, il bronzo olimpico a Rio 2016 Domenico Montrone e i giovani Leonardo Pietra Caprina, Emanuele Fiume e Niccolò Pagani saranno in acqua nel Quattro con nella “Men’s Championship Four”.
Sarà per tutti una sfida ardua: in tutte e tre le categorie, sin dalla loro istituzione, mai nessun equipaggio italiano è infatti riuscito a conquistare la vittoria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.