Monete d’oro, la mostra slitta al prossimo anno

monete d'oro di como

Si dovrà attendere il nuovo anno per poter vedere esposto nella chiesetta delle Orfanelle accanto al Museo Giovio il “tesoro di Como”, le mille monete d’oro rinvenute sotto l’ex teatro Cressoni di via Diaz durante i lavori di scavo.
«Lunedì i tecnici illustreranno il progetto preliminare per la ristrutturazione del museo e il futuro allestimento – ha spiegato l’assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi, Livia Cioffi – Gli uffici hanno recepito le indicazioni fornite dalla Soprintendenza».
Le informazioni hanno riguardato la sequenza con cui dovranno essere esposti i reperti, i contenuti degli apparati didattici multimediali e tradizionali e le specifiche tecniche per la corretta esposizione e conservazione dei reperti.
«Se l’iter dovesse procedere senza interruzioni la mostra sarà allestita per la primavera del 2022», conclude l’assessore Cioffi.
Il ritrovamento delle monete romane è stato indicato dagli esperti come «una scoperta eccezionale» e ha riportato l’attenzione sulla centralità storica del territorio. Nel 2022 dunque comaschi e turisti potranno ammirare il tesoro di Como che sarà allestito nella chiesetta delle Orfanelle all’interno del Museo Archeologico Paolo Giovio, in piazza Medaglie d’Oro a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.