Morto di covid negoziatore palestinese Erekat

Aveva 65 anni

(ANSA) – TEL AVIV, 10 NOV – E’ morto in ospedale a Gerusalemme, all’età di 65 anni, il negoziatore palestinese Saeb Erekat. Era ricoverato da settimane per il covid. Erekat è stato uno dei più importanti dirigenti palestinesi e uno dei più stretti collaboratori di Abu Mazen. Erekat – che è morto per le complicazioni dovute al coronavirus – era stato ricoverato nelle scorse settimane nell’ospedale Hadassah di Gerusalemme dove era giunto dopo essere stato curato a casa propria in Cisgiordania. Nel 2017 aveva subito un trapianto dei polmoni negli Usa. Erekat ha guidato per decenni i negoziati con Israele inclusi i colloqui che portarono agli Accordi di Oslo nel 1995. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.