Multi, il Comune ricorre contro l’ordinanza

EMESSA DAL TRIBUNALE DI MILANO
Palazzo Cernezzi ha deciso ieri di fare ricorso contro l’ordinanza del Tribunale di Milano emessa il 21 luglio sulla controversa vicenda dell’escussione della fideiussione da 3 milioni di euro rilasciata da Multi a garanzia del proprio impegno nell’area Ticosa. Il giudice civile di Milano ha confermato la decisione di inibire alla Lloyds Tsb Bank il pagamento della fideiussione al Comune. «In pratica – spiega una nota di Palazzo Cernezzi – il giudice, in disaccordo con la sentenza dei giudici amministrativi del Tar (a cui si era rivolta Multi l’anno scorso per chiedere la risoluzione del contratto e la cui sentenza, favorevole al Comune di Como, è stata appellata dalla società olandese davanti al Consiglio di Stato) ha interpretato la volontà delle parti nel “chiaro disinteresse alla prosecuzione del rapporto contrattuale”. Da qui la decisione di opporsi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.