Multisala addio, abitazioni e uffici sulle ceneri dell’Astoria

La città che cambia – Ancora top secret i prezzi delle varie soluzioni offerte. Nella struttura, che avrà stile razionalista, dovrebbero trovare posto anche 37 parcheggi
Terminata la demolizione dell’edificio che fino al luglio 2009 ha ospitato il cinema di via XX Settembre
L’ex cinema Astoria di via XX Settembre a Como è ormai solo un ricordo. È terminata nelle scorse ore la demolizione dell’edificio che fino al mese di luglio del 2009 ha ospitato l’ultimo multisala del capoluogo e del quale ora restano appena le fondamenta. Già nei prossimi giorni inizierà la costruzione della futura “Residenza Astorya”.
Il cantiere, almeno stando alle intenzioni, dovrebbe procedere rapidamente. L’agenzia immobiliare che gestisce l’operazione ha già iniziato a vendere

gli spazi del futuro edificio, una struttura «espressione innovativa dell’arte razionale ispirata al genio di Terragni» – come si legge nella brochure di presentazione – nella quale dovrebbero trovare posto 22 appartamenti, 7 uffici e 2 negozi, oltre a 37 box e posti auto, il tutto dotato delle più moderne tecnologie e a ridotto impatto ambientale. Ancora top secret i prezzi, che al momento sembra vengano comunicati solo ai potenziali acquirenti.
L’operazione milionaria è gestita dalla Nexity, un operatore immobiliare francese, che negli ultimi anni ha aperto alcune sedi in Italia tra Piemonte, Liguria e Lombardia. Il sipario sul progetto si è alzato per la prima volta circa un anno fa e dalla carta al cantiere vero e proprio il passo è stato rapido. I lavori fino a questo momento sono proseguiti in maniera rapida e apparentemente senza intoppi, anche se al momento non è stata ufficializzata la data di consegna della struttura.
Un anno fa, per promuovere in grande stile il progetto, i gestori dell’operazione avevano organizzato addirittura una sorta di open day durante il quale è stato possibile assicurarsi uno spazio nella futura residenza a prezzi agevolati e condizioni esclusive. Almeno per il momento non è stato possibile sapere quanti appartamenti, uffici e negozi siano già stati assegnati a un proprietario. Scomparso il cinema, nelle prossime settimane però la nuova struttura dovrebbe prendere forma.

Anna Campaniello

Nella foto:
Ecco come appariva ieri mattina il cantiere del futuro complesso immobiliare dopo la demolizione del cinema Astoria

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.