Musica e filosofia a Como “A due Voci”

Rassegna
La Casa della Musica di Como si presenta sempre più come progetto condiviso per ascoltare e vivere concerti, ma soprattutto per conquistare uno spazio di pensiero e di incontro, al di là della semplice esibizione. La Casa di via Collegio dei Dottori 9 – che nell’attigua piazza Martinelli ha il proprio palcoscenico naturale – si incrocia con altre forme d’espressione. Tra queste, anche il pensiero filosofico intorno al quale è stata costruita, in collaborazione con il Comune di Como, la rassegna “A due Voci – Dialoghi di musica e filosofia” che parte domani e che proseguirà per tutta la giornata di domenica 14 settembre.

Due intense giornate con otto appuntamenti di musica e filosofia in diversi spazi della città. Alla Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi domani, alle ore 10, Marcello La Matina e Antonio Grande dialogheranno sul tema “Suono, intenzionalità, forme di vita”, seguiti, alle 11, dal dialogo sonoro “Il gioco delle parti” con Marco Testori e Anna Camporini al violoncello. Al Broletto, alle 21, appuntamento invece con la performance “Schifo”, su un testo di Robert Schneider, con Stefano Bresciani (attore), Maurizio Aliffi (chitarra) e Francesco D’Auria (percussioni).
Domenica 14, nell’aula magna della Scuola “Foscolo”, in via Borgovico 195, alle ore 10, Eleonora Rocconi e Federica Montevecchi parleranno di musica e filosofia nella Grecia antica, seguite da Arrigo Cappelletti (nella foto) al pianoforte e Daniele Goldoni alla tromba. Il Broletto sarà poi sede di tutti gli altri incontri di domenica, dalle 16 alle 18.30. Info: www.casadellamusica.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.