Nations League, Evani: "Assenze? Noi più forti nelle difficoltà"

Vice-ct: "Mancini ci aiuterà lo stesso

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – "Lo stato d’animo di Mancini si può immaginare, perché ci tiene a stare vicino alla squadra, la sente. Anche se non è presente dal punto di vista fisico, ci aiuta ugualmente nella gestione della squadra. Numericamente siamo pochi, ma questa cosa non mi preoccupa più di tanto: dobbiamo fare i conti con chi c’è. Francamente ho perso il conto dei ragazzi che domani rimarranno fermi; questa, però, è una squadra che diventa più forte nelle difficoltà. Daremo battaglia anche contro una compagine forte come la Polonia". Così, ai microfoni di Raisport, ha parlato Alberigo Evani, vicecommissario tecnico della Nazionale azzurra, alla vigilia della sfida di Nations League contro la Polonia, a Reggio Emilia. "C’è un dubbio sulla scelta di chi far partire titolare in difesa, dopo il forfait di Bonucci – aggiunge -. Bastoni, nonostante l’età, ha una grandissima esperienza, non penso sia questo un problema. La sfida di Danzica? Non sempre chi gioca meglio vince, noi domani speriamo di ripetere quella partita e questa volta di segnare qualche gol in più". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.