Nesso, visita a casa Achab nel ricordo del piccolo Ilyass

Gilardoni e Marcato
(m.mos.) Un incontro di grande significato con una famiglia da poco colpita da un grave lutto, ma che sta cercando di ritrovare serenità nel ricordo di chi non c’è più. Daniele Gilardoni, pluricampione del mondo di canottaggio e Giovanni Marcato, fisioterapista della Nazionale del remo, nei giorni scorsi sono andati a Nesso a trovare Mohamed Achab e la sua famiglia.
Mohamed (che Gilardoni e Marcato hanno definito «una persona eccezionale»), la moglie Hanane e il piccolo Rayan pochi mesi fa hanno avuto la sventura di perdere il loro figlio e fratello Ilyass, travolto da una vettura sulla strada Lariana. Il papà di Ilyass è stato campione di canottaggio a sedile fisso e ha mantenuto una grande passione per lo sport del remo e per i suoi protagonisti, come lo stesso Gilardoni. Marcato, sulla borsa che aveva con sé agli ultimi Mondiali, ha fatto mettere il nome del bimbo di 5 anni scomparso nell’incidente e all’incontro l’ha regalata ai genitori.

Nella foto:
Giovanni Marcato e Daniele Gilardoni nella casa di Nesso con Mohamed Achab

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.