Nicastro: «A fine novembre arriverà in città l’americano che vuole acquistare il Como»

Cantù-Milano. Sugli spalti Massimo Nicastro, presidente del Como

Como 1907, arrivano gli americani. La data esatta non si sa, ma è certo che a fine novembre sarà sul Lario lo statunitense intenzionato ad acquistare la società calcistica cittadina.
Lo conferma l’attuale presidente, Massimo Nicastro. «Da tempo è in corso una trattativa attraverso Greenwich Advisory, una banca di investimento che si occupa del settore sportivo – spiega – Di fatto tratta per conto di terze persone l’acquisto di club».
Nel sito ufficiale di Greenwich, tra le trattative del passato, sono citate quelle che hanno portato la Roma e il Bologna nelle mani di americani. Una società che è intervenuta anche nei maggiori sport yankee: basket, baseball e hockey su ghiaccio. E nel calcio, Bologna e Roma a parte, si è occupata anche di grandi club inglesi.
Per quanto riguarda il Como 1907, il piano sarebbe di acquisire l’intero club. Massimo Nicastro (che detiene il 50%) ha da tempo manifestato l’intenzione di lasciare; l’altro socio Roberto Felleca è sempre stato meno disponibile, anche se di recente ha dato segnali di apertura su questo fronte.
«Ho un dovere di riservatezza – specifica ancora Massimo Nicastro – ma posso dire che l’interlocutore che è intenzionato ad acquistare il Como ha progetti importanti. Conosce la storia del club e sa che merita ben altri palcoscenici, non la serie D. È ambizioso e nel suo piano ha anche il fatto di avere di un centro sportivo importante: potrebbe essere quello di Orsenigo, oppure una nuova struttura».
E quando arriverà l’imprenditore americano disposto ad investire nel Como 1907? «Alla fine di novembre» spiega ancora Massimo Nicastro.
Prima, però, c’è l’assemblea dei soci del 19 novembre in cui si dovrò affrontare anche il tema del ripianamento di perdite. «Ne sono al corrente – sostiene Nicastro – ne ho parlato anche con Roberto Felleca nei giorni scorsi. Sono lieto di aver riaperto il dialogo con lui. Anche se le nostre posizioni sono state e sono differenti rispetto ad alcune situazioni, vogliamo entrambi il bene del Como 1907».
«Peraltro la squadra sta andando bene – conclude il presidente della società lariana – la valuto migliore rispetto allo scorso anno e spero prosegua il suo cammino di vittorie dopo quella decisamente emozionante di domenica scorsa in trasferta a Sesto».
Massimo Moscardi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.