Notte di controlli dei Carabinieri, 14 patenti ritirate

Posto di blocco carabinieri

Quattordici patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza: è l’esito di una notte di controlli effettuati dai carabinieri di Como nel capoluogo, nei pressi di via del Lavoro.
Si tratta di un servizio straordinario che viene effettuato con cadenza periodica e che ha coinvolto diverse pattuglie. I controlli vengono effettuati in particolare durante i fine settimana, per prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera”.
I militari dell’Arma, a partire dalla mezzanotte e fino alle 5 del mattino tra domenica e lunedì, hanno bloccato le strade che portano alla rotonda di via del Lavoro, nella zona di Camerlata, e hanno incolonnato le automobili in arrivo, effettuando per ogni conducente un pre-test e, in caso di esito positivo, l’etilometro.
Il risultato, come detto, è stato di ben 14 patenti ritirate, perlopiù a uomini intorno ai 30 anni, che dal controllo risulta abbiano superato il limite di concentrazione di alcol nel sangue fissato a 0,5 grammi per litro, oltre il quale scattano la multa e le sanzioni.
La situazione si aggrava se l’etilometro rileva una concentrazione di alcol compresa tra 0,8 e 1,5 grammi per litro e oltre.
Durante i controlli della notte tra domenica e lunedì, la massima concentrazione di alcol rilevata è stata di 1,4 grammi, quasi il triplo rispetto al limite fissato dalla legge.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.