Nuove droghe, cosè lo shaboo

Cristalli di shaboo

Lo shaboo era un tempo chiamata la “droga dei filippini”, perché una volta era diffusa soprattutto nelle comunità di immigrati dal Sudest dell’Asia. È uno stupefacente sintetico capace di esaltare umore e potenza, ma è anche portatore di gravissimi effetti al sistema nervoso.

Chi ne fa un uso prolungato rischia di vedere i propri lineamenti deturpati. Era anche chiamata la “droga dei kamikaze”, perché si dice fosse somministrata, prima delle azioni suicide, ai piloti giapponesi nel corso della Seconda guerra mondiale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.