Nuovo intervento sul viadotto dei Lavatoi

Chiusura di una corsia del viadotto dei Lavatoi per manutenzione

Chiusura parziale del viadotto dei Lavatoi ieri mattina per circa sei ore, dalle 7 alle 13.
Il nuovo intervento sul contestato ponte, al centro – la scorsa settimana – di una lunga perizia sul suo stato che era stata chiesta dal Tribunale di Como in seguito all’accertamento tecnico preventivo invocato da Palazzo Cernezzi, ha riguardato principalmente operazioni di pulizia.
Stiamo parlando soprattutto del taglio del verde e della sistemazione degli scoli. L’intervento è iniziato attorno alle 7 e si è concluso alle 13.
Sul ponte sono intervenuti la ditta che si occupa dei lavori, i tecnici del Comune di Como e una pattuglia della polizia locale per presidiare la viabilità.

Proprio a causa degli interventi di pulizia una corsia di marcia del cavalcavia è stata temporaneamente chiusa al transito, riaprendo una volta completati i lavori di manutenzione del verde.
Già a inizio settimana il viadotto era stato “visitato” nel corso di un sopralluogo effettuato dai tecnici comunali assieme a un consulente esterno, incaricato un mese fa da Palazzo Cernezzi di affiancare gli uffici nel monitoraggio e nella verifica dello stato della struttura.

Il ponte è da tempo un “osservato speciale”, condizione sancita ulteriormente dalla già citata perizia che l’aveva definito «potenzialmente pericoloso». Palazzo Cernezzi invece, in una nota che era stata diffusa proprio in seguito al sopralluogo, aveva ribadito l’impegno sul viadotto dei Lavatoi, che da settembre 2017 gli uffici controllano con cadenza settimanale, «sia con l’ausilio di un sistema di monitoraggio a controllo remoto che permette di rilevare gli spostamenti delle travi con una precisione al centesimo di millimetro, sia con sopralluoghi che prevedono il controllo dello stato degli appoggi e dello stato fessurativo della pavimentazione».
Ricordiamo che il viadotto dei Lavatoi è chiuso al passaggio dei mezzi pesanti dal luglio 2017.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.