“Obiettivo Tricolore”, la staffetta di Zanardi in arrivo in città

Alex Zanardi

Conto alla rovescia per l’arrivo sul Lario di “Obiettivo Tricolore”, la staffetta in bici o handbike riservata ad atleti paralimpici organizzata da Alex Zanardi. L’evento toccherà tutta Italia, con partenza dal Nord e arrivo finale nel Sud della Puglia a Santa Maria di Leuca.
Domani la prima tappa con partenza da Luino e arrivo a Molteno, con passaggio del testimone a Como città, previsto verso le 13.30 al Tempio Voltiano. La frazione di sabato scatterà invece alle 8.30 da piazza Cavour, in centro città, luogo cardine per il ciclismo, che abitualmente ospita il traguardo del Giro di Lombardia e, lo scorso anno, l’arrivo della tappa del Giro d’Italia scattata da Ivrea e conquistata dopo una lunga fuga da Dario Cataldo.
Due atleti lariani saranno in prima linea in questo grande evento nazionale, patrocinato dalla Federazione italiana. Domani da Como a Molteno porterà il testimone Alessandro D’Onofrio, 34 anni, paraciclista di categoria H4. Dopo aver praticato hockey da seduto, si è dedicato all’handbike, arrivando anche in Nazionale.
Davide Giusti subentrerà sabato 13: 26 anni, di Como, è un paraciclista della categoria C5 e pedala da quando era un ragazzino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.