Oggi alla Cometa il libro di De Carli

La copertina del libro di Vittore De Carli

Oggi alle 18 alla Cometa di via Madruzza, nell’aula magna della Scuola Oliver Twist è in programma la presentazione del libro “Dal Buio alla luce con la forza della preghiera” scritto dal giornalista comasco Vittore De Carli, presidente dell’Unitalsi Lombardia.

De Carli rivive in un libro la drammatica esperienza della malattia che lo aveva colpito all’improvviso, dei 47 giorni di coma, con la vita come sospesa, fino al risveglio, in un letto d’ospedale, e al lento recupero di una quotidianità che sembrava perduta per sempre.

La copertina del libro di Vittore De Carli
La copertina del libro di Vittore De Carli

Il giornalista comasco, 60 anni, già collaboratore di testate locali e nazionali, nel 1974 ha fatto il primo viaggio a Lourdes con l’Unitalsi. Dieci anni dopo è stato eletto presidente della sottosezione di Como e dal 2011 è presidente regionale.
La presentazione del libro “Dal buio alla luce con la forza della preghiera, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, è moderato dalla vicepresidente Unitalsi Lombardia, Graziella Moschino. Sono previsti gli interventi del vescovo di Como monsignor Oscar Cantoni e di Sergio Masnaghetti, medico della Maugeri di Tradate.

Vittore De Carli

Il ricavato della vendita del libro sarà destinato a finanziare una struttura di accoglienza per i genitori che devono lasciare le loro abitazioni per spostarsi a Milano per assistere i figli malati. La struttura sarà intitolata a Fabrizio Frizzi, sostenitore e volontario dell’Unitalsi. “Spesso chi ha un figlio ricoverato – sottolinea Vittore De Carli – oltre al dolore di dover assistere il bambino si trova costretto a preoccuparsi di come poter vivere lontano da casa, con difficoltà anche di tipo economico. Con questo libro voglio finanziare il progetto per offrire un alloggio in Lombardia a queste famiglie”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.