Operazioni inesistenti, fatture per 20 milioni: denunce e sequestri
Cronaca

Operazioni inesistenti, fatture per 20 milioni: denunce e sequestri

Una serie di fatture per operazioni inesistenti per un totale di 20 milioni di euro in quattro anni e l’ipotesi di un caporalato degli appalti. Inchiesta della guardia di finanza su una presunta, maxi frode che coinvolge 18 cooperative che avrebbero creato fittizi crediti iva a favore di un consorzio.

Le fiamme gialle hanno denunciato 22 persone residenti nelle province di Como, Lecco, Varese, Monza Brianza, Reggio Calabria e Messina, accusati a vario titolo di emissione di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture false, omessa dichiarazione, occultamento e distruzione di documenti contabili. Nel corso delle operazioni sono già stati sequestrati 4 immobili, denaro contante depositato in 89 conti correnti e 2 veicoli.
Le indagini sono state condotte dalla guardia di finanza di Olgiate Comasco, coordinate dal procuratore della Repubblica di Como Nicola Piacente e dal pubblico ministero Pasquale Addesso. Le fatture per operazioni inesistenti, secondo quanto ricostruito dalle fiamme gialle servivano per creare fittizi crediti iva a favore del consorzio.

Le cooperative erano meri contenitori della forza lavoro su cui dirottare i tributi, che poi non venivano pagati. Il consorzio risultava invece un operatore credibile e accreditato sul mercato, anche perché, grazie al meccanismo illecito realizzato attraverso le cooperative riusciva a essere particolarmente competitivo.

18 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto