Opere d’arte per dare una casa a chi soffre grazie alla Fondazione Scalabrini

L'artista comasco Fabrizio Musa

L’arte torna a mobilitarsi per una buona causa. È partito il concorso solidale “Verso Casa”, una competizione benefica che vuole far riflettere tutta la popolazione lariana sui temi della casa e dell’abitare, e porre l’accento sull’importanza di un tetto per accudire la vita con dignità. Le opere contribuiranno alla raccolta fondi per il progetto “La casa dei bambini” della Fondazione Scalabrini di Como, che è attiva da oltre dieci anni nell’assistenza abitativa per famiglie fragili.

Per partecipare – l’iniziativa è aperta a tutti senza limiti di età – c’è tempo fino alle ore 18 del 18 febbraio prossimo. Ad oggi ci sono già diversi artisti e personalità della nostra città che hanno consegnato la loro opera, come i pittori Matteo Galvano e Fabrizio Musa.

Il concorso è pensato in particolare per gli studenti delle scuole della provincia di Como. Per partecipare è necessario produrre un’opera attinente al tema dell’iniziativa della dimensione di 21×21 cm. Le opere potranno essere consegnate in diversi luoghi: presso la sede della Fondazione Scalabrini (via Martino Anzi 8 a Como), alla libreria Feltrinelli (via Cesare Cantù 17, Como), allo Spazio Libri La Cornice (in viale Ospedale 8, Cantù). Una volta chiusa la raccolta delle opere, queste saranno esposte in città e potranno essere acquisite in cambio di una piccola donazione. Il ricavato andrà a sostenere il progetto “La casa dei bambini”: un appartamento a Como, presso l’ex pastificio Castelli, destinato a famiglie con bambini in difficoltà, in memoria dei quattro bimbi che persero la vita nel rogo di via per San Fermo, a Como, il 20 ottobre 2017.

L’appartamento incendiato, in cui abitavano i quattro bimbi e i loro genitori, era nelle disponibilità della Fondazione Scalabrini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.