Orsenigo: “Fontana e Moratti spieghino subito la questione dei dati sul Covid”

Il consigliere regionale del Pd, Angelo Orsenigo

Sulla vicenda del presunto invio di dati sbagliati da parte di Regione Lombardia per la classificazione in Zona Rossa fatta dal Ministero della Salute interviene anche il consigliere regionale comasco del Pd, Angelo Orsenigo.

“Da una settimana Lombardia è blindata in zona rossa, la causa sarebbero i conti sbagliati fatti da Regione – così ha commentato a caldo Angelo Orsenigo su Facebook – Sembra uno scherzo che anticipa il Carnevale, ma così non è. Se quello che anticipa il “Corriere della Sera” fosse confermato, si tratterebbe di un dato gravissimo”.

“Dopo nuove restrizioni, centinaia di ore di scuola perse e dopo chissà quanti milioni di danni per le attività produttive lombarde costrette a chiudere, rischiamo che i cittadini lombardi abbiano fatto sacrifici per nulla. O meglio per dei dati sbagliati – ha aggiunto Orsenigo – Fontana e Moratti spieghino subito e in modo convincente se da una settimana siamo in zona rossa perché la Regione Lombardia ha sbagliato a calcolare l’RT. Soprattutto chiedano scusa ai milioni di lombardi la cui quotidianità è stata stravolta ancora una volta”.

Articoli correlati

1 Commento

  • Angelo , 29 Gennaio 2021 @ 14:24

    Orsenigo può prendere solo lezioni dalla signora Moratti, altro che chiedere chiarimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.