Ospedale di Cantù, Pronto Soccorso al collasso

Ospedale di Cantù

Pronto Soccorso di Cantù continua ad essere sovraffollato e la RSU chiede alla Dirigenza dell’Asst lariana un potenziamento del personale, almeno per i prossimi giorni, e un incontro urgente. Al Sant’Antonio Abate i ricoveri programmati intanto sono stati sospesi almeno fino a lunedì, proprio pel l’emergenza. «Lo scopo della richiesta – si legge in una lettera recapitata ieri ai dirigenti dell’Asst a firma del coordinatore RSU Massimo Coppia – è quello di far diminuire il carico eccessivo di lavoro a cui sono sottoposti da giorni medici, infermieri e operatori sanitari del Pronto soccorso. Chiediamo inoltre un incontro urgente per discutere le procedure da adottare per la gestione dei ricoveri presso l’ospedale di Cantù».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.