Otello sotto le stelle il 28 e 30 giugno in Arena

Il Teatro Sociale di Como in piazza Verdi
Il Teatro Sociale
Il Teatro Sociale

Otello di Giuseppe Verdi è il titolo scelto per il nuovo progetto “200.Com” – l’opera partecipata ideata e promossa dal Teatro Sociale di piazza Verdi a Como – che come di consueto aprirà il Festival Como Città della Musica, undicesima edizione.
A mettere in scena la prestigiosa opera di Verdi all’Arena del Sociale di via Bellini, il 28, 30 giugno e 3 luglio, sarà la regista Silvia Paoli. Dirigerà Jacopo Rivani, direttore molto amato dal coro di “200.Com”, al terzo anno consecutivo dopo l’Elisir e il Nabucco di Spirej.
L’opera, che si preannuncia grandiosa visto il titolo, sarà ulteriormente arricchita anche grazie alla partecipazione di due famosi nomi del mondo del belcanto: Francesco Anile – già protagonista a Como nel 2015 nell’acclamato Pagliacci di Michal Znaniecki, reduce dalla produzione di Otello al Metropolitan di New York e a Verona – e Angelo Veccia. Dopo il successo delle prime cinque edizioni, il progetto “200.Com” – nato in occasione delle celebrazioni del bicentenario del Sociale di Como – rimane teso al coinvolgimento trasversale dell’intera città.
Le persone vanno a teatro per cantare ma anche per stare insieme, divertirsi, dimenticare gli affanni della vita quotidiana. Nell’ambito di “200.Com” sono stati organizzati incontri di approfondimento sull’opera e di cultura generale, incontri con gli artisti, proiezioni di film, laboratori di consapevolezza corporea e di training teatrale, nonché escursioni culturali.
Il Teatro Sociale di Como anticiperà il suo atteso festival estivo con una serie di appuntamenti musicali che troveranno spazio in alcuni dei luoghi più belli della città, come Villa Carlotta e Villa Olmo dove sono già previsti due eventi rispettivamente il 17 e 21 giugno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.