Otto il bassotto a caccia di virus con una zampata

Otto cane che fiuta Covid

Sei campioni in un percorso delimitato, uno dei quali contiene una traccia positiva al Coronavirus. Otto lo segnala con una zampata e mettendosi seduto. Il cane è il migliore amico dell’uomo e questo bassotto lo conferma. Ecco il risultato di un progetto pilota lanciato dal Dipartimento di medicina veterinaria dell’Università Statale di Milano che si svolge nel campus di Lodi.
Ieri mattina Espansione Tv, nel corso della trasmissione di attualità e informazione in diretta al mattino Etg+Today, ha fatto vedere in azione un cane speciale, appunto il bassotto Otto. Il simpatico quattro zampe ha maturato una facoltà preziosa: è in grado di fiutare, con velocità e con precisione, il Covid-19.
Si tratta di uno dei primi cani che si stanno sottoponendo a questo particolare addestramento. Per lui è un gioco, ma la ricerca sta dando dei risultati importanti e potrebbe essere utile per uno screening rapido, immediato e a basso costo delle persone che frequentano luoghi affollati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.