Over 50, massiccia campagna di vaccinazione

vaccino

Si sono aperte alla mezzanotte di ieri e in mattinata erano già a quota 270.170 le prenotazioni per il vaccino anti-Covid per la fascia d’età 50-59 anni in Lombardia.
Lo ha comunicato ieri la Regione, precisando che il 98,6% delle prenotazioni è stato effettuato attraverso il portale di Poste Italiane. Alcuni di quelli che hanno prenotato hanno già avuto l’appuntamento per la giornata di ieri, dalle 8 del mattino.
«Le vaccinazioni – fa sapere la Regione Lombardia – cresceranno a partire dal 23 maggio con al momento un picco il 31 maggio di 32mila vaccinazioni per quella fascia d’età. Il 70% circa dei prenotati ha ricevuto l’appuntamento entro il 2 giugno».
Le modalità di prenotazione per gli over 50 sono le stesse utilizzate per le altre categorie: attraverso il portale web prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, gli sportelli Atm di Poste Italiane, i portalettere o chiamando il numero verde 800.894545.
«Un risultato straordinario: in meno di 24 ore hanno già prenotato e fissato un appuntamento circa 450mila cittadini» ha detto ieri il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, illustrando – relativamente alla fascia 50-59 anni – quello che egli stesso definisce un «risultato record per una regione che continua a rispondere in maniera pronta e decisa all’appello di vaccinarsi. Avanti così».
In pratica quasi un terzo degli aventi diritto del target 50-59 anni ha già un appuntamento per la prima somministrazione. La Lombardia, inoltre, ha abbondantemente superato quota 4 milioni di dosi somministrate e oltre 1 milione (1.118.992) di lombardi (il 10% dei residenti) ha completato il ciclo vaccinale con prima e seconda dose.
In Brianza
«Oramai ci siamo. A breve aprirà il centro hub vaccinale di Mariano Comense». Parola del sindaco di Mariano Giovanni Alberti. In settimana – la data precisa è attesa nelle prossime ore – in provincia di Como si aprirà un nuovo hub vaccinale, quello di Mariano Comense, allestito all’interno del Palatenda di via Don Luigi Sturzo, nello spazio che prima ospitava il punto tamponi.
La struttura sarà attiva 7 giorni su 7, dalle ore 8 fino alle 20. Il centro vaccinale è il primo gestito da una residenza per anziani, la Fondazione porta Spinola di Mariano Comense.
L’attività logistica e organizzativa è coordinata dalla Croce Bianca, che ha allestito il centro. L’hub serve il territorio del Canturino e del Marianese, per un bacino di popolazione di circa 120mila abitanti.
Infine, il Comune di Cantù, in accordo con Asf Autolinee, ha attivato un servizio che garantisce il trasporto gratuito a tutti i cittadini canturini che utilizzeranno le linee C80-C81-C82 per raggiungere l’hub di Mariano Comense.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.