Pancotto: «Voglio Cantù con la tuta da operaio». Domani alle 17.30 i brianzoli attendono Reggio Emilia

Simioni Hayes Cantù 2019-2020

«Il nostro marchio di fabbrica? Aggressività, intensità e fisicità. Cosa mi attendo dalla gara con Reggio Emilia? Un partita giocata meglio degli avversari, un miglioramento e una crescita costante». Coach Cesare Pancotto, allenatore della Pallacanestro Cantù, è carico per l’esordio casalingo dei brianzoli che, dopo aver vinto a Brindisi, domani alle 17.30 sono attesi dal match di Desio contro Reggio Emilia.
«Di fronte ci sarà una buona squadra – afferma il tecnico dell’Acqua S.Bernardo – Uno dei nostri obiettivi sarà abbassare le loro buone percentuali di tiro. Rispetto a Brindisi noi dovremo innalzare la fisicità. Ci vorrà una Cantù che si toglierà il grembiule di scuola e che metterà la tuta da operaio».
La vittoria a Brindisi è stata un buon inizio. «Ci mancano ancora 31 partite. E ci servono dunque gli occhiali da sole per non farci accecare dai complimenti. Il nostro obiettivo è conservare la serie A e quindi fare qualcosa di importante sia per il presente di questo club, sia per il suo futuro».
L’Acqua S.Bernardo rimane una squadra completamente rinnovata e ancora in costruzione. «Dobbiamo crescere sempre – aggiunge Pancotto – passare dal concetto di gruppo a quello di squadra. Vedo qualità e voglia di emergere, si stabiliranno ruoli, gerarchie, responsabilità. Siamo una traccia che deve diventare un solco, con la crescita di una nostra identità. In rosa ci sono molti giovani: hanno il diritto di sbagliare e il dovere di correggere gli errori».
Si è intanto chiusa ieri la campagna abbonamenti “RiparTiAmo Cantù!”, valida per le gare casalinghe di regular season del campionato 2019-2020, che la squadra brianzola disputa al “PalaDesio”. Le tessere stagionali sottoscritte dai tifosi biancoblù durante le tre fasi della campagna abbonamenti sono in totale 2.027.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.