Per la passeggiata provvisoria si tratta sulla proroga

alt Il tratto da piazza Cavour ai giardini a lago
Ufficialmente non lo dice nessuno. Ma in realtà la trattativa per mantenere aperta la passeggiata temporanea allestita dal Consorzio Como Turistica ben oltre la scadenza del prossimo mese di gennaio esiste. E – tutto sommato – sembra avere le radici più solide proprio nel reciproco interesse del Comune e dei privati nel non privare i comaschi e i turisti di un lungolago che, peraltro, non avrebbe destinazioni ben individuate nel breve periodo.
Il cantiere vero e proprio, infatti, di sicuro

non ripartirà prima della primavera inoltrata. E, in ogni caso, il tratto in questione – quello compreso tra piazza Cavour e i giardini a lago – non dovrebbe essere quello interessato dai lavori principali. Quel lotto, infatti, si può considerare sostanzialmente completato, soprattutto per quanto riguarda le opere idrauliche nel sottosuolo. Tanto è vero che dove i lavori avranno bisogno di concentrarsi e di subire (finalmente) una decisa accelerazione è negli altri due tratti interessati dal cantiere. Ovvero quello da piazza Cavour all’imbocco di viale Geno e poi nell’area davanti alla stessa piazza Cavour.
In questo quadro, dunque, appare evidente come lo smantellamento della passeggiata provvisoria “griffata” Consorzio Como Turistica (e Amici di Como) avrebbe il principale effetto di togliere una passeggiata molto gradita a tutti per far riaffiorare una zona di cantiere destinata a un immobilismo pressoché totale e prolungato.
Per questi motivi, dunque, è assai probabile che privati e amministrazione si siederanno allo stesso tavolo nelle prossime ore per trovare – con reciproca soddisfazione – un’intesa per mantenere la situazione com’è fino alla prossima primavera.

E.C.

Nella foto:
La passeggiata provvisoria realizzata dal Consorzio Como Turistica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.