Percussioni “Taiko”al Grumello di Como

Villa del Grumello

Domenica 2 giugno alle 21, a Villa del Grumello in via per Cernobbio a Como, il maestro delle percussioni giapponesi Leonard Eto si esibirà nell’ambito della rassegna “Suoni e colori” (direzione artistica di Flavio Minardo e Francesco Mantero).
Un evento inserito nel festival internazionale di percussioni organizzato da “PerComo”.
“Taiko” è la parola giapponese che definisce il tamburo. Dagli anni ’50 del ’900 il taiko, che per estensione indica anche la pratica di suonare il tamburo, si evolve come disciplina performativa e musicale e si diffonde in tutto il mondo. Leonard Eto è appunto considerato fra i più influenti e creativi suonatori di taiko contemporanei, il suo stile è unico e caratterizzato da ritmi travolgenti e da un suono profondo e coinvolgente.
La sua lunga carriera è sempre stata rivolta alla contaminazione con altre forme musicali e performative: la danza e l’improvvisazione sono elementi caratterizzanti del suo stile.
Vanta collaborazioni internazionali per il cinema (ha partecipato a titoli celebri come “JFK”, “Il Re Leone”, “La Sottile Linea Rossa”, fra gli altri) e per la danza (come Nina Ananiashvili e Patrick Dupond).
Per l’occasione Taiko Lecco, gruppo di taiko attivo sul territorio lecchese e comasco dal 2008, avrà l’onore di accompagnare Eto durante la performance.
Accesso al Parco del Grumello solo pedonale. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.