Pinacoteca, prestato a Urbino il ritratto del Castiglione

Pinacoteca di Como

Il Ritratto di Baldassarre Castiglione, appartenente alla cinquecentesca collezione Ritratti di Uomini Illustri di Paolo Giovio della Pinacoteca di Palazzo Volpi a Como, fino al 1° novembre è in prestito alla mostra Baldassarre Castiglione e Raffaello. Volti e momenti della vita di corte nel Palazzo Ducale di Urbino. Si tratta di un olio su tela dipinto da Bernardino Campi, datato post 1540 – ante 1552 e ne esistono due copie: quella degli Uffizi e quella dell’Ambrosiana. L’immagine del Castiglione appare derivata da un prototipo raffaellesco, quello conosciuto solo attraverso una copia (collezione Torlonia, ora esposta nella Galleria Nazionale di Palazzo Barberini a Roma), proveniente da casa Castiglione a Mantova. Baldassarre Castiglione fu figura di primo piano nel clima culturale e nel quadro politico dei primi decenni del Cinquecento, anche grazie al suo trattato Il Cortegiano, edito a Venezia nel 1528, uno dei primi grandi libri europei, diffuso in Italia e in tutta Europa nel XVI secolo, tradotto in spagnolo, francese, inglese, tedesco, polacco e latino. Ad essere raccontata, in modo del tutto originale, negli spazi delle sale del Castellare del Palazzo Ducale di Urbino è la vicenda di un uomo che fu figura centrale del Rinascimento europeo e urbinate d’adozione. Come la mostra di Urbino evidenzia, la sua fu una figura di intellettuale finissimo, vicino a grandi artisti, Raffaello in primis, ma anche a scrittori, intellettuali, regnanti e papi, attento politico, incaricato di ambascerie tra e più delicate del suo tempo.
In occasione della partenza del dipinto per Urbino, è stato realizzato un video che racconta l’opera e il prestito che trovate sui canali social dei Musei Civici (Facebook, Instagram e YouTube) e su Visitcomo.eu. Paolo Vanoli, storico dell’arte, e Veronica Vittani, responsabile della Pinacoteca, illustrano la tela mettendo il risalto il ruolo di Baldassarre Castiglione e raccontando alcuni aneddoti. Oltre alle immagini dell’opera, vengono mostrate le operazioni di imballaggio per il trasporto a Urbino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.