Piogge da record nel mese di giugno

<A Como precipitazioni ben oltre la media stagionale>. Parole di Paolo Corazzon, meteorologo di 3bMeteo.com, che spiega la situazione che ha generato l’esondazione del Lario. <Questo fenomeno – dice – è l’ennesima dimostrazione di un mese di giugno piuttosto anomalo. Mediamente a Como dovrebbero cadere 100-120 millimetri di pioggia nell’intero mese, e invece fino al 17 giugno abbiamo registrato già punte di 200 millimetri. Un mese caratterizzato da precipitazioni violente, come quella di ieri che ha causato l’esondazione: un forte acquazzone che ha interessato soprattutto il medio-alto Lario, con quantitativi di pioggia fino a 70 millimetri, valori davvero importanti>.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati