Pistola alla schiena mentre apre il supermercato: paura a Mariano

Il bottino del colpo è stato poi quantificato in 6.600 euro. Ad agire erano in due a volto scoperto, che sono rimasti sempre alle spalle della vittima
I rapinatori hanno atteso la responsabile per poi minacciarla e costringerla ad aprire la cassaforte
Hanno scelto di entrare in azione alla mattina presto, poco dopo l’alba, attendendo sul posto l’arrivo al lavoro della responsabile. Qui, senza nemmeno premurarsi di nascondere il volto con passamontagna o quant’altro, l’hanno sorpresa alle spalle, puntando l’arma alla schiena e (senza far voltare la vittima) intimando di condurli alla cassaforte. Si è consumata in pochi attimi, intorno alle 7 di ieri, la rapina al supermercato “Ld Market” di Mariano Comense, in via Sant’Ambrogio.
I
due rapinatori, come detto, hanno atteso che la responsabile del punto vendita aprisse la porta riservata ai dipendenti, quindi sono sbucati dal nulla, puntandole la pistola alla schiena senza mai farla voltare. Un malvivente avrebbe agito in primo piano, lasciando il complice a coprirgli le spalle, in un momento della giornata in cui comunque, vista l’ora, non c’erano né clienti né altri dipendenti.
La donna è stata minacciata e spinta a condurre i rapinatori alla cassaforte dopo aver disinserito il sistema di allarme dell’Ld Market. Una volta sul posto, i malviventi si sono fatti consegnare il contenuto della cassetta di sicurezza – poi quantificato in circa 6 mila e 600 euro – e sono fuggiti a piedi senza lasciare tracce.
La vittima, comprensibilmente spaventata per l’accaduto, ha chiesto poi aiuto in un bar vicino alla struttura e sul posto sono giunti i carabinieri della Tenenza di Mariano Comense che hanno effettuato un primo sopralluogo, con l’ausilio del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cantù. I militari hanno anche sentito i testimoni dell’accaduto.
Non parrebbero riscontrate le prime voci secondo cui in azione sarebbe entrato un uomo di colore. Non ci sono invece dubbi sul fatto che uno dei due era vestito completamente di nero. I carabinieri hanno poi effettuato anche i tradizionali posti di blocco, ma per il momento dei malviventi in fuga non ci sono tracce.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Il supermercato Ld preso di mira, ieri mattina presto, dai malviventi: la rapina ha fruttato 6.600 euro (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.