Polemica sulle quote rosa in giunta. Marcello Iantorno attacca il sindaco

Como, consiglio comunale

Marcello Iantorno, ex assessore della squadra Lucini attacca il sindaco. «La composizione della giunta Landriscina è contraria all’art. 51 della Costituzione e alla legge antidiscriminatoria che stabilisce che nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40% mentre attualmente il sesso maschile è rappresentato, compreso il sindaco, in misura addirittura doppia (sei su nove)».
L’invito seguente, rivolto alle minoranze è di agire per censurare l’illegittimità della composizione della giunta. Immediata la replica del sindaco. «Ringrazio per lo spirito di servizio il Pd che mi sottopone un tema che mi è già noto – dice il sindaco Landriscina – e che confido di risolvere prima di intraprendere qualsiasi atto che possa risultare inficiato dalla mancanza di quote rosa. È già in corso l’individuazione di un’espressione femminile che provenga dal laicato politico».

Articoli correlati

1 Commento

  • Marco , 23 Novembre 2018 @ 23:26

    Iantorno, capisco se il Sindaco avesse nominato un uomo, ma fare certe dichiarazioni il giorno stesso che il Sindaco ha detto che sta cercando una donna della società civile per sostituire il precedente assessore….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.