Polizia stradale, arrivano le pattuglie congiunte tra Italia e Svizzera

Una volante della Stradale di Como

Pattuglie congiunte di polizia stradale, con agenti italiani e svizzeri fianco a fianco. Dopo la sperimentazione dei controlli nella zona di frontiera con le forze dell’ordine elvetiche e italiane al lavoro insieme, il 18 settembre prossimo l’esperienza sarà estesa ai controlli stradali. Nel giugno scorso, si è svolto il primo ciclo di formazione di 30 operatori, 15 italiani e 15 svizzeri. Un corso per un confronto sui diversi sistemi per la condivisione dei principali modelli legislativi vigenti. Gli agenti sono ora pronti a prendere servizio e la prossima settimana scatteranno le pattuglie congiunte. I controlli saranno fatti sulle autostrade dei due Paesi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.